Arte

Published on luglio 6th, 2017 | by Redazione

0

Estival a Lugano: inizia la grande festa musicale

L’apertura dei concerti di oggi, Giovedi 6 luglio, sul palco di Piazza della Riforma è all’insegna del ricordo di un grande amico: Joe Zawinul. Per celebrarne degnamente la memoria Estival ha voluto sul palco un concerto molto speciale così com’è stato il fondatore dei Weather Report e uno dei più importanti musicisti della scena mondiale.

Per restituire sulla scena quel suo stile inimitabile gli organizzatori hanno chiamato i suoi musicisti: una band di veterani che ha condiviso per anni le esperienze con Joe che si è riunita nel progetto File Under Zawinul. Nel totale rispetto dello stile, ripropone le atmosfere delle memorabili “suites” del Maestro per mantenere viva l’appassionante eredità con il marchio da lui creato: The Syndicate.

 

Per il secondo momento musicale non si sentirà la mancanza di un grande schermo benché il suo nome evochi storie e atmosfere legate a quel mondo: stiamo parlando di Emir Kusturica, il celebre regista e musicista bosniaco in seguito naturalizzato serbo, protagonista dei maggiori appuntamenti con il Cinema mondiale che lo ha celebrato con i più prestigiosi premi, da Cannes a Venezia passando per Los Angeles. Emir nel 1987 ha iniziato a suonare la chitarra nei “No Smoking”, gruppo nato a Sarajevo nel 1980 ed esponente musicale di riferimento dei “New primitives”, un movimento di resistenza culturale sorto negli anni della transizione al dopo-Tito. Con loro è iniziata una grande avventura accanto a un gruppo esplosivo che ha alle spalle centinaia di concerti come ambasciatore di un’inarrestabile energia gipsy-punk balcanica. Per concludere la prima serata di Lugano, il palco di Estival si concede alla pacifica invasione dei Mambanegra: grande musica latina dove Salsa, Funk, Hip Hop e musica jamaiquina si trasformano nella sintassi del divertimento e della danza in puro stile newyorchese anni ’70. Jacobo Velez, il loro leader, sostiene che il loro è uno stile originale, una sorta di Break Salsa, assimilazione di Hip Hop e Raggae nell’incontro con un tagliente Funk: “benzina che fa girare il motore del mio cuore”.

Per la realizzazione di Estival, un open air unico nel suo genere, un ringraziamento particolare va a tutti i suoi sostenitori: dallo sponsor principale Credit Suisse, alla Città di Lugano, a Ticino Moda, alla Commissione Culturale del Consiglio di Stato, a Swisslos, alla Città di Mendrisio, all’OSI e naturalmente anche all’Host Broadcaster RSI che assicurerà la copertura radiotelevisiva dei concerti.

Ricordiamo infine che il programma ufficiale è consultabile sul sito www.estivaljazz.ch


About the Author

Redazione



Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Partners

  • Video